INTERVISTA A ROBERTA UBALDI

rust

Quando e come nasce il tuo percorso artistico?

è nato con me!

Quali artisti hanno influenzato maggiormente il tuo lavoro?
Amo l’arte in ogni sua forma.
Certamente il Rinascimento ed il Simbolismo hanno avuto artisti che sono stati per me fonte di ispirazione.
Come si può vedere dai miei lavori, la fusione di parti anatomiche con i “ricami” astratti della ruggine, danno vita a “lamiere” dove coesistono figurativo ed informale.

Cosa cerchi in arte?
Creo ciò che la mia anima e la mia mente sente.
Semplicemente vivo.

roberta

C’è una parte della tua ricerca di cui vorresti parlare in particolare?
La continua ricerca mi ha portato a cambiare superficie su cui visualizzare i miei pensieri.
Cercavo un materiale dove il trascorre del tempo e la trasformazione di tutto ciò che esiste fosse metafora.
La ruggine, che io creo con bagni di stracci plastiche ed altri materiali messi a contatto tra loro, rappresentano il groviglio dove vado a disegnare e dipingere.
Il caso ed il gesto pittorico si fondono ed i miei quadri prendono vita!

Qual’è il tuo rapporto con il mercato?
Ho delle Gallerie che trattano i miei lavori.

Cosa consiglieresti ad un artista che vorrebbe vivere d’arte?
Di non pensare al mercato quando crea.
Se le opere piaceranno proverà l’orgoglio di vendere la visualizzazione del suo pensiero e del suo talento.
Nutrire continuamente le mente e l’anima.
Un artista è fondamentalmente un curioso mai appagato.

prayer

Sito: http://www.robertaubaldi.it

Profilo Facebook: https://www.facebook.com/roberta.ubaldi

Francesco Cogoni.