INTERVISTA A LUIGI LAI

Prima di esporvi l’intervista di oggi ci tengo ad invitarvi alla prossima personale di Luigi Lai che si terrà Domenica 27 novembre
dalle ore 17:45 alle ore 20:00
nello spazio
Le Officine
via Stretta 37, Cagliari
cliccando il link dell’evento potrete anche leggere il testo che ho scritto per la mostra.
14051793_872432519557211_8554494272593957974_n
Quando e come nasce il tuo percorso artistico?
Il mio percorso artistico nasce con me, alla nascita come per molti bambini.
La voglia e il piacere di disegnare, di giocare coi colori.
Crescendo ho sempre disegnato, mi inventavo personaggi dei fumetti, decine di Robot (erano gli anni ’70/’80, dove dominavano in Tv Goldrake, Mazinga Z etc…), facevo cartelloni a scuola, e il mio talento venne riconosciuto dalla mia insegnante di Educazione Artistica delle Medie che invito’mia madre a farmi fare il Liceo Artistico.
Fortunatamente ho seguito un percorso diverso, ho conseguito la Laurea in Odontoiatria e Master in Implantologia, altra mia passione giovanile.
Ma le grandi passioni vengono allo scoperto prima o poi, e così dal 2011 ho ricominciato il mio personale percorso, che arriva fino ad oggi e che spero continui in futuro.
Quali persone, artisti ed episodi hanno influenzato maggiormente il tuo lavoro?
Van Gogh, Antonio Ligabue, Keith Haring, forse sono gli Artisti che mi hanno affascinato di più e inevitabilmente condizionato. Fondamentalmente per il loro vivere l’Arte come una missione, e per l’Arte hanno sacrificato seppur in modi differenti la Vita.
Stilisticamente oltre gli autori citati, tanti altri, ma anche i fumetti che divoravo da bambino, i cartoni animati, e tutto quello che potete trovare in modo palese o nascosto tra le righe delle mie Opere.
Cosa cerchi attraverso l’arte?
Attraverso l’Arte cerco la Libertà.
13051585_10208635631665359_815779111009082452_n
C’è una parte della tua ricerca di cui vorresti parlare in particolare?
La mia e’una continua ricerca,stilistica di contenuti e di forme.
Non avrà mai fine.
Mi annoio facilmente e cerco nuove strade da percorrere, è il bello dell’Arte, nulla è scontato, è tutto da conquistare.
Qual’è il tuo rapporto con il mercato?
Fortunatamente vivo di altro, quindi mi posso permettere il vero lusso di creare senza aver la necessità di vendere per campare.
Ciò toglie tante aspettative legate al mercato dell’Arte e a tutto ciò che gli gira intorno.
Cosa consiglieresti ad un artista che vorrebbe vivere d’arte?
Non sono la persona più adatta per rispondere a questa domanda perché non vivo di Arte.
Però consiglio a tutti di seguire i propri sogni, rendono la vita più leggera.
944385_10207614737783650_2997069919923188495_n
Francesco Cogoni.
Precedente Presentazione dei personaggi famosi di Luigi Lai Successivo INTERVISTA A MASSIMO BATTAGLIO