Jon Foreman rielabora la natura

L’artista Jon Foreman è un talento della land art, quella forma d’arte che vede la creazione di opere direttamente sul territorio, spesso in luoghi incontaminati. Foreman dispone sulla spiaggia pietre e sassi di diverse forme e colori, realizzando grandi disegni vorticosi e simmetrici dalle infinite sfumature.

Foreman osserva che quando vengono disposte in un certo modo, le pietre, acquistano delle qualità inaspettate, come la malleabilità. È come se, raggruppandole, i sassi perdessero la loro durezza a seconda del colore, della dimensione, dell’angolo in cui è posizionato e della direzione. Le possibilità sono infinite.

La land art come arte effimera va documentata e preservata. Catturare la bellezza dell’opera nel momento in cui viene creata come nel caso di questo artista, è una cosa abbastanza rara, questo ci permette di poter vedere, seppure solo in foto, la forza delle sue creazioni che saranno destinate a scomparire.

Link profilo instagram: https://www.instagram.com/sculpttheworld/