4 informazioni brevi sugli NFT


Un token non fungibile (NFT) è un tipo di asset crypto che utilizza la tecnologia blockchain per rappresentare arte crittografica, oggetti da collezione digitali e molto altro.
1 Gli NFT non sono intercambiabili
A differenza del Bitcoin, gli NFT sono beni non fungibili, il che significa che ogni NFT è unico. Il Bitcoin è un bene fungibile perché ogni unità di BTC è identica e ha la stessa utilità e valore. Gli NFT sono invece più simili alle carte collezionabili, dove ogni carta ha un valore e un numero di serie unici.
2 Gli NFT non riguardano solo l’arte digitale 
L’applicazione degli NFT non si limita solo alle opere d’arte. Gli NFT sono stati utilizzati anche nel settore dei giochi e della musica, o addirittura nel metaverso. La tecnologia blockchain può essere utilizzata per tokenizzare oggetti di gioco, file musicali e molti altri beni digitali o del mondo reale.
3 È possibile creare il proprio NFT
Creare un NFT è più facile di quanto si pensi. È possibile crearlo su siti web come BakerySwap o Binance NFT. Tutto ciò di cui avete bisogno è un po’ di criptovaluta per coprire il costo del gas e la tua immaginazione per iniziare.
4 L’NFT più costoso è stato acquistato per quasi 70 milioni di dollari
Everydays: The First 5000 Days è un’opera d’arte digitale del graphic designer Mike Winkelmann (meglio conosciuto come Beeple). È un collage di 5.000 opere d’arte di Beeple ed è stato venduto per 69,3 milioni di dollari nel febbraio 2021.