Performance Art TV

comunicato stampa

Il 6 aprile 2017 è nata Performance Art TV, durante un evento di musica, videoarte e performance alla TAG – Tevere Art Gallery di Roma.

Performance Art TV è il nuovo progetto di Francesca Fini e Paola Michela Mineo: una “social tv” dedicata alla diffusione in diretta streaming sui social network di azioni performative.

Il particolare formato dello streaming in rete, l’uso di un dispositivo familiare come lo smartphone, il carattere effimero della comunicazione sui social network, sono tutti elementi che si sovrappongono semanticamente all’idea di “live” come processo creativo estemporaneo – hic et nunc – della produzione di un’opera d’arte.

Attraverso la diretta di azioni sostanzialmente astratte la nostra “social tv” agisce concettualmente su molti livelli, finendo per ribaltare poeticamente anche il senso stesso dell’uso dello smartphone come filtro attraverso cui osserviamo – o aggiriamo – la realtà che ci circonda. La realtà in questo caso ci ritorna deformata e quindi amplificata, in un gioco di specchi che non è più via di fuga (il processo di immersione fuori dal reale consentito dallo smartphone) ma cruciale riflessione su se stessi.

Le trasmissioni di Performance Art TV sono pianificate seguendo un programma preciso, che prevede delle dirette ogni giovedì alle 12.00 (se il luogo dello streaming è uno studio d’artista) oppure dopo le 19.00 (se lo streaming riguarda eventi pubblici in musei o gallerie d’arte), e trasmissioni speciali anche quotidiane di festival ed eventi partner durante tutto il corso dell’anno. A tale proposito PATV ha già stretto una collaborazione con Art Performing Festival, che si svolgerà a Napoli dal 15 luglio al 2 agosto 2017.

Le dirette realizzate per il lancio del canale:

13 aprile 2017 /// Francesca Fini – Children of sunny Syria

Capitolo primo – le caprette smarrite

Questa è la storia di un ritrovamento. Un libro illustrato per bambini, scritto nel 1937 da una missionaria americana in Siria, viene adocchiato dall’artista 80 anni dopo in una bancarella di libri usati a New York, proprio nel tempo del grande esodo siriano verso l’europa, e delle lunghe colonne di profughi in marcia che osserviamo con angoscia in tv. Un ritrovamento che sembra un segno e che diventa il punto di partenza di un’azione artistica che consiste nel processo di traduzione. Un processo di traduzione e traslazione che non avviene solo attraverso le lingue – inglese e italiano – ma anche attraverso la macchina del tempo dei capovolgimenti geopolitici e dei linguaggi – quello analogico della carta stampata e quello dello streaming video, della digitalizzazione visuale e sonora che conserverà questo oggetto di carta destinato a sparire costruendoci intorno un nuovo significato. Oggi, mentre questa crisi sembra degenerare giorno dopo giorno, è l’inizio di una performance a puntate che racconterà le piccole e grandi avventure dei due fratellini siriani, Habeeb e Zareefie, delle loro capre, del loro villaggio circondato dai gelsi e dei loro genitori amorevoli. Un racconto che affiora dal 1937, dalla fantasia romantica di una missionaria occidentale, e che attraverso il passato – e il “senza tempo” letterario – sussurra nelle orecchie del presente.

link alla diretta su Facebook:

https://www.facebook.com/performancearttv/videos/440838242935639/

6 aprile 2017 /// Paola MIchela Mineo – Aquile di Sabbia

Paola Michela MIneo è un’artista che lavora sul concetto di scultura vivente e sul calco dal vivo come azione performativa. Il 6 aprile 2017, per il lancio della piattaforma Performance Art TV, ha replicato dal vivo, con la collaborazione di Ivan Macera, la performance realizzata per il videoclip “Aquile di sabbia”, il singolo tratto dall’album “Trovo Te” della cantautrice Mirta, che si è avvalso anche della regia della videoartista Francesca Fini. Il videoclip “Aquile edi Sabbia” è un lavoro originale in cui il linguaggio della videoarte e della performance art si fondono a quello della musica pop.

link alla diretta Facebook

https://www.facebook.com/performancearttv/videos/437100846642712/

Performance Art TV

Web: http://performancearttv.blogspot.it/

Facebook: https://www.facebook.com/performancearttv

Precedente Intervista a Emanuele Gregolin Successivo Intervista a Simone Massi