Paola Pinna “Mi aggrappo all’arte ogni giorno”

Come procede la vita in questo momento difficile?

Procede tra alti e bassi, soprattutto bassi dovuti non solo al regime esterno ma anche agli inevitabili conflitti interni.

Mi aggrappo tanto all’arte ogni giorno, e nelle giornate migliori creo e mi dimentico di tutto, mentre altre volte cerco di fare esplodere la mia creatività ma spesso mi manca la concentrazione.

Si respira il vuoto, che è quello che resta quando ci viene tolta la libertà.

Non riesco a fingere che tutto sia normale, o a fare il pane in casa fischiettando, per cui uso l’unica libertà che mi è rimasta che è quella dell’espressione artistica.

Stai continuando a dipingere?

Più che continuando, ho ripreso a dipingere, dopo anni dove mi sono concentrata solo sul digitale, ed è davvero una risorsa che son felice di aver riscoperto, forse l’unico aspetto positivo di questa situazione.

Ho riniziato a dipingere in grande formato perché farlo era nel retro della mia testa da un pò, finalmente ho avuto lo spazio e il tempo per iniziare a realizzare qualcosa che avevo già in parte premeditato.

Com’è cambiata la tua arte in una condizione di semi isolamento come quella in cui ci troviamo?

Non so se sia cambiata di molto, sicuramente è un arte un pò meno “impegnata” e leggermente più guidata dalle emozioni del momento.

Mi sto concentrando su cose piacevoli come sul colore e sulle forme, oppure nel 3D realizzo delle idee che mi vengono in mente giorno per giorno, a volte esprimendo il disagio della situazione del presente, ma sempre in maniera abbastanza immediata.

Al momento sto preferendo questo approccio rispetto a progetti più grossi a lungo termine. Penso che al momento sia per me la soluzione migliore.

Hai modo di tenerti in contatto e condividere la tua arte con i fruitori? Che ruolo giocano i Social in questa battaglia?

I social sono al momento fondamentali e anche l’unico audience.

Lo erano già da prima ma ora più che mai rappresentano l’unico canale per mettere il proprio lavoro là fuori.

Poi io sono fortunata perché sono presente in diverse online communities che per me sono fondamentali per lo scambio di opinioni, supporto o anche semplice amicizia con chi ha i miei stessi gusti e interessi.

Instagram come principale portfolio, ma anche altre piattaforme, sopratutto Discord per rimanere a contatto con gli altri.

Che ruolo dovrebbe svolgere l’artista in questo momento storico?

Non credo ci sia un ruolo preciso, credo che gli artisti debbano fare quello che hanno sempre fatto, ovvero vivere ed esprimere la propria visione del mondo, però magari oggi con un pò più di consapevolezza riguardo al momento storico in cui siamo, che non possiamo ignorare.

Ciò significa anche, non continuare a ignorare il ruolo e la presenza del digitale oggi, ma anche cogliere l’opportunità per un cambiamento.

Perché questa è un opportunità per ricostruire il nuovo, un nuovo che ci piace e che creiamo noi piuttosto a ciò che ci viene imposto.

Abbiamo il potere di usare internet a nostro vantaggio, cogliere l’occasione del fatto che tutti sono a casa e possono vedere cosa facciamo e produciamo, per cui non dovremmo sprecarla.

Secondo te, come cambierà il mondo, ma sopratutto i mercati dopo la fine del covid-19?

Io spero ci siano delle rivoluzioni in positivo, i giovani devono farsi vedere e sentire e cercare di implementare la nostra visione per costruire il mondo di domani.

I mercati tenderanno ad andare sempre di più sul digitale, anche se non escludo un ritorno all’ ‘hand-made’ da parte di molti che diventerà una nicchia, se fatta in maniera cosciente.

Instagram : paola_pinna_art  https://www.instagram.com/paola_pinna_art/

Facebook : https://www.facebook.com/paopinna?viewas=100000686899395&privacy_source=timeline_gear_menu&entry_point=action_bar#_

Business https://www.facebook.com/PaolaPinna3DArt/

Website : www.paolapinna.com

Francesco Cogoni.

 

Precedente Alessandro Pili "all'inizio smarrimento, poi ci si adatterà, come è sempre stato!" Successivo Jamnicu "non sono una persona che perde i suoi giorni".