Jamnicu “non sono una persona che perde i suoi giorni”.

Come procede la vita in questo momento difficile?
La vita procede tranquillamente, sinceramente non mi pesa più di tanto stare in casa dato che ho diverse volte preferito stare in casa a lavorare e disegnare quando mi sentivo ispirato. 
In ogni caso non sono una persona che perde i suoi giorni sempre in locali o bar quindi…

Stai continuando a dipingere?

Si ogni giorno
Com’è cambiata la tua arte in una condizione di semi isolamento come quella in cui ci troviamo?
È migliorata… a livello tecnico e qualitativo.

Hai modo di tenerti in contatto e condividere la tua arte con i fruitori? Che ruolo giocano i Social in questa battaglia?

Beh sì, posto sempre su instagram i lavori ed ho conosciuto diverse modelle disposte a lavorare anche a distanza.

Che ruolo dovrebbe svolgere l’artista in questo momento storico?

L’artista a parer mio in questo momento dovrebbe far riflettere su quanto tempo perso si è usufruito fino ad ora.
Sprecarlo solo per andare in discoteca o vivere solo il momento, non garantisce di poterlo fare anche in futuro.
Secondo te, come cambierà il mondo, ma sopratutto i mercati dopo la fine del covid-19?
Il mondo non credo cambierà… o meglio lo spero, ma l’uomo è fin troppo uomo per rendersi conto di causa, effetto e conseguenze.
Francesco Cogoni.
Precedente Paola Pinna "Mi aggrappo all'arte ogni giorno" Successivo Alessandro Pedroni "Momento difficile? In Italia siamo dei privilegiati"