LE GEOMETRIE SIMBOLICHE DI ANTONIO MALLUS ALLA MEM DI CAGLIARI

LE GEOMETRIE SIMBOLICHE DI ANTONIO MALLUS ALLA MEM DI CAGLIARI:

LUNEDÌ 5 SETTEMBRE INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA.

 

Cagliari, 2 settembre 2022. Lunedì 5 settembre 2022, alle ore 17.30, alla Mediateca del Mediterraneo di Cagliari (via Mameli 164) l’assessora della Cultura e spettacolo del Comune di Cagliari Maria Dolores Picciau inaugurerà la personale dell’artista Antonio Mallus intitolata Geometrie simboliche.

L’esposizione, visitabile gratuitamente fino al prossimo 30 settembre, presenta 15 opere del pittore nato a Quartu Sant’Elena tra oli su tela e tecniche miste su cartoncino.

Con questa mostra – dice Maria Dolores Picciau – proseguiamo nel percorso di riscoperta dell’arte sarda contemporanea e di avvicinamento della stessa ai cittadini attraverso l’esposizione in luoghi molto frequentati della città come la MEM. L’opera di Mallus merita di essere essere valorizzata per la capacità di attraversare l’arte informale del Novecento con la cifra peculiare della sua pittura gestuale, dinamica, e fortemente espressiva.”

Quelle di Antonio Mallus, scrive il critico e curatore Paolo Lai nella presentazione della mostra, “sono opere che manifestano la propria stessa presenza, la materialità del proprio essere artefatti e immagini: testimoniano sé stesse in quanto pura pittura. I lavori di Mallus mostrano in maniera evidente una predominante componente segnico-cromatica: linee, tratteggi, punti, tracciati col pennello o direttamente spremuti dal tubetto di colore, rendono le sue opere superfici pulsanti e in fermento.”

Mallus, nato nel 1958, ha studiato all’Accademia di Belle arti di Firenze con Gustavo Giulietti. Protagonista di molteplici mostre personali e collettive in Sardegna e in Italia negli ultimi 42 anni, dall’80 appena rientrato da Firenze ha passato 25 anni come insegnante a Quartu e negli ultimi anni ha insegnato al liceo artistico di Cagliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.