Intervista a Veronica Liverani

L’intervista di oggi è molto particolare, come risposta alle solite sei domande ho ricevuto questo testo, sono certo che allo stesso modo potrete conoscere l’intervistata e le sue opere attraverso ciò che ho ricevuto.

Il cuore, La mente, L’anima…  sono Generatori di emozioni, di passioni, di sentimenti… di piaceri e dispiaceri.

Quello che vorrei trasmettere a chi guarda le mie opere che sono il frutto del mio inconscio,  sono emozioni che emergono dall’Anima. 

Queste sono le parole con qui si descrive  Veronica Liverani Artista classe 1987, nasce vive e lavora a Ravenna. 

L’artista parla  delle sue opere :                   

Vorrei coinvolgere chi osserva, portando lo spettatore in una nuova dimensione, sempre più sottile degli stati d’animo, che toccano i sensi di ognuno di noi, ma che spesso vengono sottovalutati  esternare le nostre sensazioni, le nostre idee.   

Spesso è difficile attraverso il gesto ed il colore, questo vorrei comunicare. 

La dimensione delle Emozioni, della Magia.

La Forza della Pittura Astratta che emerge dalle sue tele, la visività delle sue immagini, la sua abilità a fissare attimi fugaci dell’inconscio senza volerli interpretare, sfocia dentro una lirica di colori, segni, tratti,  che rendono visibile attraverso la tela quello che sono le emozioni dall’Artista. 

L’Artista sono ormai 10 anni che dipinge, e sempre più presente ad importanti Fiere, ed  esposizioni D’arte, inoltre ha un importante successo quest’Anno Grazie alla curatela dello storico e  critico D’Arte Giorgio Gregorio Grasso Curatore del Padiglione Armenia.

Alla 57′ Biennale di Venezia. 

Veronica Liverani espone a Venezia a Palazzo Zenobio in una importante Mostra nominata L’Arte ai tempi della 57′ Biennale di VENEZIA. 

Pagina facebook: https://www.facebook.com/www.veronicaart.net/

Francesco Cogoni.

Precedente Intervista a Daniela Masia Successivo Intervista a Mattia Pirroni (Mhet)