INTERVISTA A GIANLUIGI MASCIA

 12438992_1108148692552052_7538533983886357409_n
Quando hai scoperto di avere la passione per il disegno?
Circa otto anni fa, decisi di trascorrere il mio tempo con un foglio e una matita in mano.
Cosa cercavi quando hai cominciato?
Inconsciamente cercavo la pace, la spensieratezza di un bambino che ama giocare sui prati, in effetti è quello che desidero.
Ora il tuo percorso ti ha portato in strade molto singolari, cosa cerchi di comunicare ora?
Quello che cerco di comunicare ora è questo: “trasmettere alle persone le emozioni,che solo l’arte può regalati” il mio è un messaggio di felicità.
Trovo piacere ad allontanare le persone da questo meccanismo che ci uccide.
12790938_1128671813833073_4072005785489358753_n
Hai cambiamenti stilistici o nuove sperimentazioni in vista?
L’arte è creazione, come tutto quello che ci circonda e ci fa stare bene.
Sperimentare è qualcosa che mi affascina tutt’oggi, mi aiuta a trovare una strada, seguo molto le sensazioni… infatti ho avuto dei cambiamenti stilistici grazie a questo, ho creato uno stile con qui riesco a comunicare, uno stile che mi appassiona sempre di più…
Le idee sono tante, un’infinità direi, mi piacerebbe vivere un’eternità per creare ogni giorno sempre di più.
12508805_1102979023069019_6039901391021726338_n
Francesco Cogoni.
Precedente INTERVISTA A MEDÙLLA Successivo Intervista a Giovanni Manunta Pastorello