INTERVISTA A DANIELE GALLONI  

12742114_1018075338231378_134073191873849137_n

Quando e come nasce il tuo percorso artistico?
1970. Avevo 11 anni, misi un quadretto su cartone telato ad asciugare alla finestra e la vicina di casa me lo comprò per 1000 lire.

La voglia di dipingere mi era venuta visitando un anno prima lo studio di pittura dello zio di un mio compagno di classe.

Quali artisti hanno influenzato maggiormente il tuo lavoro?

Non penso mai a quali artisti possono avermi influenzato, tutti e nessuno, ma se devo fare i primi nomi che mi vengono alla mente citerei Max Ernst, Mark Rothko , Edward Hopper, ma non lo trovo troppo vincolante rispetto ai miei lavori.

12672006_10207343836411432_4134969738966760299_o

Cosa cerchi in arte?

Cerco una riflessione sul mondo che vediamo nel quotidiano, per riconoscere il fascino delle cose che l’abitudine può banalizzare fino a non farcele più notare.

Dipingo paesaggi, ma lo faccio pensando molto alla condizione umana.

C’è una parte della tua ricerca di cui vorresti parlare in particolare?

Mi sono sempre preoccupato di attenermi alla pittura delle cose che conosco per esperienza diretta, ma da un po’ mi sono concentrato su paesaggi industriali e di periferia dove sento di raccontare al meglio le mie sensazioni.

Qual’è il tuo rapporto con il mercato?

Occupo il minor tempo possibile al rapporto col mercato, giudicando che il pittore debba soprattutto dipingere.

La mia non è ingenuità, forse solo ambizione esagerata.

Cosa consiglieresti ad un artista che vorrebbe vivere d’arte?

Non ho un buon consiglio da dare perché le circostanze e il mio carattere hanno fatto si che io abbia fatto la scelta inversa. Ho vissuto facendo altro, perché ho sempre avuto l’ambizione di dipingere solo quello che mi piaceva. Da 3 anni finalmente mi dedico solo alla pittura e non sono obbligato a chiedermi cosa dipingere per potermi pagare l’affitto. Quello che si deve fare è forse quello che si vuole fare veramente.

12474006_10207343837611462_8566487277152760566_o

sito: http://www.danielegalloni.it/

facebook: https://www.facebook.com/daniele.galloni.pittore?fref=ufi

Francesco Cogoni.