INTERVISTA A DANA CRISTINA

14341596_10207309196508301_1906633367_n

Quando e come nasce il tuo percorso artistico?

Il mio percorso artistico nasce dall’infanzia potrei dire però un po più serio nell’età adulta praticamente mi sono ritrovata davanti con tutta l’attrezzatura della quale ha bisogno un pittore, parliamo di 15 anni fa e l’incontro con una artista romana che non dipingeva più .

I suoi quadri erano una specie di Alice nel paese delle meraviglie, surrealisti.

Quali persone, artisti ed episodi hanno influenzato maggiormente il tuo lavoro?

Infatti anche il mio preferito da sempre e Salvador Dalì anche se non è il mio stile personale.

Invece come “amore “sarà sempre il rinascimento con la sua perfezione in tutto.

Cosa cerchi attraverso l’arte?

Ci e voluto un po per trovare la mia identità.

Attraverso l’arte ho trovato il mio equilibrio psicologico, le tele, potrei definirle un altra “me”.

14331688_10207309191708181_1404967330_n

C’è una parte della tua ricerca di cui vorresti parlare in particolare?

La mia ricerca è anche una sfida e una curiosità, non so mai quale sarà il risultato finale anche se quando inizio ho già una chiara visione.

Qual’è il tuo rapporto con il mercato?

Credo che prima di parlare del rapporto con il mercato dobbiamo parlare del rapporto con il conto in banca, e questo si sa.

Cosa consiglieresti ad un artista che vorrebbe vivere d’arte?

Vivere solo d’arte, forse se ci si da un opportunità di rivivere un altra volta la vita, quindi pensiamo prima a una base solida di sopravvivenza.

14349047_10207309196388298_1494952688_n

Profilo facebook: https://www.facebook.com/dana.cristina.9026

Francesco Cogoni.