Diari notturni 037

Il vero è strettamente connesso con l’errore.

La verità ha bisogno di tenebre, di fallimenti, è figlia del fallimento.

I tentativi falliti nascono da questo principio, non servono a prendersi gioco dell’interlocutore, ma in parte, di me stesso che li sto formulando.

Come una partita a scacchi con me stesso, in cui faccio mosse false per una strategia più generale e complessa.

Ragionandoci ogni mio atto artistico posso ritenerlo un tentativo fallito, perché non vuole portarmi a niente nello specifico, è una domanda più che una affermazione.

Francesco Cogoni. 2013

Precedente Diari notturni 036 Successivo Diari notturni 038