Diari notturni 025

Al tempo stabilito le necessità maturano. Ossia lo spirito creatore riesce ad aprirsi un passaggio dapprima in un’anima, poi nelle anime, suscitando una nostalgia, un impulso interiore. Quando le condizioni necessarie alla maturazione di una precisa forma si sono realizzate, l’impulso interiore diventa tanto forte da creare un nuovo valore nello spirito umano, un valore che comincia a vivere nella coscienza o nell’inconscio dell’uomo. Da quell’istante, consapevolmente o inconsapevolmente, l’uomo si mette a cercare una forma materiale per il nuovo valore che vive in lui in forma spirituale. Il valore spirituale inizia la sua ricerca di materializzazione. La materia è qui una sorta di dispensa, in cui lo spirito sceglie, come fa il cuoco, quello che di volta in volta gli è necessario. Questa ricerca è la positività, la creatività; questo è il bene. Il raggio bianco che feconda. Il raggio bianco determina l’evoluzione, l’elevazione. Dietro la materia, dentro la materia, si cela dunque lo spirito creatore, lo spirito attivo.” Vasilij Kandinskij.
3 gen 2013, 23:21
Che tipo di arte può nascere dall’ispirazione di queste parole?
Vorrei sviluppare qualcosa di simile alla scultura sociale, non come G.A.P. del 2009 che era puro concetto al quale poter prendere parte attraverso la partecipazione.
Ma qualcosa di più complesso, come lo stimolare alla creatività.
Un gettare semi per vederli germogliare negli altri.
Francesco Cogoni 2013
Precedente Diari notturni 024 Successivo LE SOLITUDINI nello SPAZIO E MOVIMENTO