Addio a Chuck Close, Pittore e Fotografo Statunitense.

È morto a 81 anni l’artista americano Chuck Close, pittore e fotografo noto per i suoi ritratti iperrealisti su larga scala.
L’artista americano è morto ieri 19 Agosto 2021 in un ospedale di Oceanside nello stato di New York.
A dare la conferma della notizia è stato il suo avvocato, John Silberman, secondo quanto riportato dal New York Times.
Nel corso della la sua carriera, ha continuato a concentrarsi sui ritratti, dal collo in su, basati sulle fotografie che aveva scattato. Queste immagini rappresentano una visione molto umana e imperfetta dei soggetti, ma presentano anche una visione piuttosto grandiosa e iconica dei soggetti, data la qualità monumentale e conflittuale delle opere.
La scelta di dipingere ritratti deriva dalla prosopagnosia, nota anche come cecità facciale, che gli rende difficile riconoscere i volti. Dipingendoli egli è in grado di riconoscere e ricordare meglio i volti.
“Mi affascina il gioco continuo fra artificiale e reale, tra la piattezza della superficie e la plasticità del volto ritratto”